MOSCARDINI IN UMIDO

RICETTA curata da CHEZ SBARDE’

Dice: per cena moscardini in umido?
Dico: moscardini i molluschi (Eledone moschata) o moscardini i roditori (Muscardinus AVELLAnarius)?
Dice: ho detto ‘in umido’! In umido ce se fanno i molluschi.
Dico: ha raggione, i roditori vanno fatti co’ la salsa al miele (nun ce credete? Chiedete a Vicky). Tra l’altro ho sentito che all’Ipercoop i roditori ‘sti giorni manco se trovano.

INGREDIENTI PER 4/3 PERSONE

• 1 kg. di moscardini
• Mezza cipolla bianca
• Mezza cipolla rossa
• 4 cucchiai di olio Evo
• Sale e pepe q.b.
• 400 gr. di salsa di pomodoro
• Mezzo bicchiere di vino bianco
• Prezzemolo tritato

Scaldate l’olio nella padella a fuoco dolce e fateci imbiondire la cipolla tagliata sottile. Come al solito l’uso di peperoncino o olio pizzicante è opzionale. Al posto della cipolla si può usare lo scalogno. Se non vi piace proprio il sapore della cipolla usate l’aglio. Se non vi piace nemmeno l’aglio a) sparateve o b) cucinate un altro piatto, dopo di che sparateve.

Alzate la fiamma e aggiungete i cefalopodi puliti. Come si puliscono i moscardini? E che ne so. Fateve ‘na query su internet. Se non siete capaci a1) applicate la già citata opzione ‘a)’ o b1) cliccate qui o qui. Io o li compro già puliti o me li faccio eviscerare dal pesciarolo.

Lasciate cuocere gli Eledone moschata per qualche minuto e sfumate col vino. In questa fase consiglio di non salare e pepare i moscardini. Una volta l’ho fatto ed il siugo è venuto salaterrimo. Si può sempre regolare di sale in un secondo momento.

Aggiungete la salsa di pomodoro (mezza boccia) o in alternativa pomodori pelati spezzettati o ancora pomodori ramati ben maturi scottati in acqua bollente, spellati, disseminati e tagliati a tocchetti. Portate a bollore, abbassate la fiamma a fuoco medio e lasciate cuocere circa un’ora in modo che il sugo si ritiri e i moscardini diventino teneri. Se non avete salato in precedenza, aggiustate di sale e pepe.

Una volta cotti servite i moscardini tiepidi, spolverizzati con abbondante prezzemolo tritato ed accompagnati da fette di pane abbruscato.

Annunci

  1. Fritti so’ mejo che sì!
    Però nun se po’ frigge sempre.
    Quando li famo fritti li postamo.
    Tra la’ltro sarebbe da rifà un fritto day un giorno de questi.

  2. ti dico la verità, il pesce in umido non mi garba, credo perchè cotto in quel modo non perda il sapore di “pesce in ammollo”, anzi lo intensifichi.
    non mi sono spiegata immagino, vabbè.
    cmq faccio un’eccezione, per il cacciucco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...