FETTUCCINE ASPARAGI E PANCETTA

RICETTA a cura del sempre scalognato KEBOB

La conoscete la pianta qui sopra? E’ Asparagina…quando la incontri nel bosco è festa grande. Sì, perchè dove c’è lei ci sono gli Asparagi, quella specie de pennarelli verdi che se li mangi e dopo fai pipì devi sterilizzare il bagno lanciandoci una granata ad elevato potenziale, avete presente? Ecco….so’ buonissimi. Quelli selvatici molto più di quelli coltivati, quindi parleremo di come si faccia la pasta coi primi ed ignoreremo con disprezzo i secondi…

Un Mazzo tipo questo o un pochino più piccolo...dipende da quanto siete scrondi...

INGREDIENTI per 3/2 Michetti

  • 500 gr di Pasta Fresca all’ Uovo (Fettuccine o Tonnarelli)
  • 250 gr di Pancetta Dolce a cubetti
  • 1 mazzo di Asparagi Selvatici (impugnandolo non si riesce a congiungere le dita)
  • 1 bulbo di Scalogno
  • Olio evo, Sale, Pepe Nero
  • 1 bicchiere di Vino Bianco
  • Pecorino grattugiato 

PREPARAZIONE

Lavare gli Asparagi con cura e mondarli cominciando a spezzarli, dalla punta verso la base, in segmenti di due/tre cm. Continuare finchè la legnosità dell’asparago renderà difficoltosa l’operazione. Preparare un trito grossolano con lo Scalogno e metterlo a rosolare a fuoco basso, insieme con gli asparagi, in quattro cucchiai di Olio evo. Quando lo Scalogno è dorato aggiungere nella padella la Pancetta e, dopo aver alzato la fiamma, sfumare con il bicchiere di Vino Bianco. Evaporato l’ alcool abbassare di nuovo la fiamma e lasciar cuocere il tutto per una decina di minuti. A quel punto versare nella padella la Pasta all’ Uovo, precedentemente scolata al dente e salata, spolverizzare con Pecorino e Pepe nero q.b. e mantecare a fiamma minima per mezzo minuto scarso.

Le foto non sono mie, sono prese dalla rete. Io ero troppo impegnato a mangiare...

Impiattate e poi raccontateme come avete mangiato…. 

Annunci

  1. mi dicono che gli asparagi selvatici se trovano pure al supermercato….io diffido dalle imitazioni, acido e stronzo come al solito, però riferisco al pubblico….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...