RAVIOLI VERDI CON RIPIENO DI ARZILLA E PUREA DI PATATE

RICETTA doverosamente offerta da PANDIZENZERO

Sono proprio una gran brava persona. Sentite qui.

Oggi, domenica, mi sono alzata alle 8 e 30, sono andata a lavoro, mi son fatta 3 ore sotto la pioggia, al vento, un freddo che non vi dico. Mentre parcheggiavo sotto il condominio ho sedato una rissa tra gli scout e una gattara. Non paga, una volta in casa, ho destato il mio assistente dal suo solito torpore festivo e ci siamo dedicati alla preparazione di un altro primo piatto da far concorrere al contest E tu di che pasta sei?, di cui allego la golosa locandina:

Mi stimate vero?

Andiamo con gli INGREDIENTI per 4 persone:

per la PASTA

  • 400 gr di farina 00
  • 100 gr di farina di semola
  • 4 uova intere
  • sale q.b.
  • acqua q.b.
  • 200 gr di piselli

per il RIPIENO

  • 3 patate medie a pasta gialla
  • 300 gr di arzilla
  • 1 cucchiaio di mascarpone
  • 1 spicchio d’aglio
  • qualche foglia di prezzemolo
  • olio evo
  • sale q.b.

per il CONDIMENTO

  • 400 gr di pomodori datterini
  • 1 porro
  • qualche mandorla sgusciata
  • qualche foglia di basilico
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparate la pasta cominciando con il lessare i piselli in acqua salata. Quindi passateli nel robot per creare una purea.

Su una spianatoia mescolate le due farine con il sale e la purea di piselli ed infine le uova. Aggiungete l’acqua solo dopo aver lavorato bene gli altri ingredienti, usandone solo quanta ne serve per rendere il composto morbido e compatto. Lasciate riposare il panetto per qualche minuto.

In una padella antiaderente mettete a cuocere l’arzilla (precedentemente sbollentata e spinata) con l’aglio tagliato fine ed il prezzemolo. Quando il pesce sarà cotto passatelo al mixer con le patate precedentemente lessate, il mascarpone ed un filo di olio evo.

Riprendete l’impasto e create delle sfoglie (io ho usato il mattarello, se volete potete usare la macchinetta), dalle quali taglierete dei quadrati su cui andrete a disporre il ripieno con un cucchiaino. Quindi ricoprite con un altro quadrato, premete poi, delicatamente, attorno al ripieno delimitandone il perimetro. Con un coppapasta, infine, formate il raviolo.

Lessate la pasta in acqua salata, nel frattempo preparate il condimento.

In una padella versate un filo d’olio evo ed aggiungete i porri tagliati a rondelle, quindi i pomodorini tagliati a pezzi, le mandorle ed il basilico. Salate e pepate.

Scolate, quindi, la pasta e saltatela in padella con il condimento.

Gustate e fateci sapere com’erano!

Advertisements

  1. Piatto di non facile preparazione, risultato all’apparenza eccellente,per conoscerne il gusto……non resta che prepararlo.
    Stima meritata !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...