FOCACCIA DAY! INIZIA LA COLLABORAZIONE CON IL MOLINO CHIAVAZZA

Amici ed amiche, foodbloggers maschi e foodbloggers femmine,  lettori e lettore sono felicissima di annunciarvi due splendide notizie.

Prima fra tutte una fantastica e gustosa collaborazione con Il Molino Chiavazza, prestigiosa azienda piemontese che da ormai 55 anni produce farine di ogni tipo, e non solo, elemento fondamentale per la nostra cucina e mattoncino solido da utilizzare per creare piatti appetitosi di cui le nostre papille gustative saranno inebriate.

Grazie alla generosità di questa azienda avrete modo di assistere ad uno sfogo tardo primaverile della mia fantasia, in chiave dolce e salata, utilizzando i prodotti che il cesto di Babbo Molino conteneva, quindi state pronti.

La seconda notizia è una ricetta bella bella, una focaccia salmone ed asparagi da proporre come antipasto o come spuntino per un brunch, ma anche come delizioso accompagnamento di freschi bianchi frizzantini nelle prossime sere d’estate durante cene in terrazza.

E allora gli INGREDIENTI (un paio di Michetti):

per l’ IMPASTO:

  • 600 gr di farina manitoba Il Molino Chiavazza
  • 400 ml di acqua tiepida (tendente al caldo)
  • 1 cubetto da 25 gr di lievito di birra
  • 100 ml di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino e 1/2 di sale fino
  • 2 cucchiaini di zucchero

per il CONDIMENTO:

  • 4oo gr di salmone fresco
  • 300 gr di asparagi
  • sale
  • olio extravergine di oliva
  • prezzemolo

Cominciamo! In una terrina mettete l’acqua tiepida e scioglietevi il sale. Quindi in una grossa scodella versate l’acqua, 3 cucchiai d’olio evo e lo zucchero, mescolando.

Unite adesso metà della farina e continuate a rimestare per far amalgamare tutti gli ingredienti, quindi aggiungete il lievito di birra precedentemente sbriciolato ed il resto della farina.

Mescolando continuamente l’acqua verrà assorbita dal composto e si formerà una palla omogenea ed appiccicosa.

Procuratevi quindi una teglia ed ungetela con una parte dell’olio evo che resta (siate generosi), deponetevi sopra l’impasto e ponetelo in un luogo caldo a lievitare (va benissimo sotto una coperta), ricoperto da una tovaglia, per circa un’ora e mezza.

E tutto questo tempo cosa faccio? Direte voi. Ma preparate salmone & asparagi, vi dico io.

Se non avete trovato il filetto di salmone, vorrà dire che una decina di minuti dovrete impiegarli a spinare il pesce. Fatto? Bene, adesso in una casseruola mettete il salmone e due dita d’acqua, aggiungete un po’ di sale e fate cuocere, fino a che il pesce non sarà diventato di un bel rosa. Sbollentate gli asparagi e tagliateli a rondelle.

Quando sarà trascorso il tempo necessario per il primo step della lievitazione stendete l’impasto a ricoprire la teglia ed ungetelo con altro olio evo, aiutandovi magari con un pennello. Ponete a lievitare per altri 60 minuti.

Al termine del secondo step di lievitazione riprendete l’impasto e disponetevi sopra il salmone a pezzetti, gli asparagi a rondelle, il prezzemolo ed un pizzico di sale.

Prima di infornare per circa 20 minuti a 180 ° C (il tempo di cottura dipende dal forno), cospargete con l’olio che vi resta e spruzzate sulla focaccia un po’ d’acqua.

Quando la focaccia sarà pronta sfornatela e fatela raffreddare prima di servirla su un vassoio.

BUON APPETITO E BUONA FARINA A TUTTI!

Advertisements

  1. Bella, colorata e sicuramente bòna.
    Mi sorgono due quesiti.
    1) Se ci si mette la mozza come viene? Non l’hai messa per scelta o perchè sennò snatura il tutto?
    2) Il salmone si può anche mettere crudo, cioè non sbollentato (e poi cotto in forno con la focaccia)?

  2. Andrò a risponderti. Non ho voluto mettere formaggi perchè preferivo così, nature.
    Per quanto riguarda il salmone, sicuramente puoi metterlo crudo, ma io l’ho voluto sbollentare per ammorbidirlo.

  3. Pingback: FOCACCIA A POIS (MELANZANE, SCAMORZA & POMODORINI) | STO MONDO E QUELL'ALTRO

  4. Pingback: FOCACCIA A POIS (MELANZANE, SCAMORZA & POMODORINI) - Sto Mondo e Quell' Altro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...