PLUMCAKE DI SEMOLA NOCI E MELAGRANA

RICETTA finalmente autunnale OFFERTA DA PANDIZENZERO

Quando una persona cara torna a casa dall’ospedale in buone condizioni è sempre una festa, e così è stato a casa mia, quando dopo un mese di ricovero la mamma è stata dimessa. I primi giorni era ingestibile, ha battuto ogni record di cazzate al minuto, immaginava cognate incinte, piante parlanti, eredità trafugate, case vendute di soppiatto, Berlusconi in carcere, poi è migliorata, ha riacquisito lucidità ed ha richiesto la mia presenza. Dieci ore al giorno, a nero, straordinari non pagati, senza ferie nè malattia.

La mamma in convalescenza dettava ordini e io eseguivo. Dalla cura della sua persona (smalto alle unghie dei piedi compreso), alla spesa, dallo sfollettamento di tutta casa alla preparazione del pranzo, e apparecchia, sparecchia, metti la lavatrice, monta i bigodini, fonale i capelli, rispondi al telefono, alle 16 completamente distrutta mi siedo per chiamare il 118 e dalla cucina sento una voce soave che fa “e questi piatti non li lavi?”. Cambio idea e chiamo la CGIL ma non c’erano, dice che avevo sbagliato numero. Sicchè affronto il datore di lavoro e chiedo la concertazione, pausa di almeno un paio di ore, voglio fare un dolce, autunnale, con i pippoli della melagrana che mi garbano tanto, e le noci. Sai che c’è, invece della farina bianca voglio usare la semola.

Ed eccolo qua il plumcake (del lavoro) nero.

Ingredienti:

  • 250 gr di farina di semola
  • 80 gr di zucchero
  • 2 uova
  • i chicchi di 2 melagrane
  • 10 noci
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1/2 bustina di lievito
  • 1 bicchiere di latte parzialmente scremato

Innanzitutto procedete mettendo i chicchi di melagrana (lasciatene un po’ per la decorazione) in una pentola antiaderente con due cucchiai di zucchero e due dita d’acqua. Fate “lessare”, quando l’acqua sarà riassorbita ed i chicchi saranno morbidi, passate al mixer, ma per pochissimi minuti, altrimenti si tritureranno anche tutti i semi e ciò non va bene. A questo punto filtrate il composto e tenete da parte il succo ottenuto.

In una terrina mischiate i tuorli delle uova con lo zucchero, quando avrete ottenuto una crema aggiungete la farina poco per volta, alternando con l’olio prima ed il latte poi, quindi incorporate il lievito. Amalgamate bene il tutto, poi aggiungete gli albumi montati a neve, manualmente e con delicatezza, dal basso verso l’alto, fino ad ottenere un impasto omogeneo. Per ultimi inserite le noci ed il succo di melagrana, continuando a mescolare.

Disponete della carta forno a rivestire lo stampo per plumcake, quindi versate l’impasto, disponete i chicchi sulla superficie e cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 25 minuti.

Sfornate e servite tiepido!

Tante belle cose a tutti.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...