BON BON DI FARINA DI CECI E COCCO ALLA CANNELLA

RICETTA sfericamente OFFERTA DA PANDIZENZERO

Oh finalmente un contest che mi piace un sacco, di una foodblogger che mi piace un sacco, che vive in un posto che mi piace un sacco. 3 sacchi fanno una prova, quindi devo partecipare.

Ho scelto dei bonbon perchè mi piace l’idea della pallina dolce, che soddisfa il palato e gli occhi, in più con questa versione ho accontentato anche l’odorato, con un profumo di arancia e cannella che porta lontano, diciamo a Natale, ed il tatto, perchè arrotolare è veramente divertente. Si, ne resta fuori uno, l’udito, facciamo così, la prossima volta le friggo.

Ingredienti per circa 40 palline

  • 280 gr di farina di ceci Molino Chiavazza
  • 20 gr di farina di cocco
  • 150 gr di zucchero di canna
  • 100 gr di acqua
  • la buccia grattugiata di un’arancia
  • 100 gr di olio di girasole
  • 1 cucchiaio di cannella in polvere

Procedete innanzitutto tostando la farina di ceci in una padella antiaderente, fino a che non abbia acquistato un colore più scuro (diciamo nocciola). Quindi in una planetaria mischiate lo zucchero con la buccia di arancia e la cannella, aggiungete la farina tostata precedentemente miscelata con quella di cocco, facendo amalgamare il tutto. Inserite per ultimi i liquidi, alternando acqua e olio.

Accendete il forno a 180° C e stendete l’impasto con un mattarello, quindi staccate dallo stesso delle piccole porzioni e formate delle palline di circa 3-4 cm di diametro.
Cuocete in forno per circa un quarto d’ora, evitando che si scuriscano troppo, altrimenti l’interno non rimarrà morbido.

Ottime da gustare con un tè, magari dal gusto semplice (un breakfast), fredde o tiepide non fa differenza.

Io le ho conservate per una settimana e sono rimaste muonissime! Ah, vi do un’idea, anzi no che me la copiate.

Uh dimenticavo! Questi dolcetti non hanno ingredienti che contengano glutine, quindi vanno benissimo anche per i celiaci.

Con questa ricetta partecipo al contest di Assunta del blog La cuoca dentro, “La piccola pasticceria”.

Va bene dai, se siete giunti a leggere fin quaggiù vi meritate il consiglio….preparate le palline, lasciatele intiepidire e riponetele in una scatolina di latta o in un portabiscotti di ceramica e regalatele per Natale. Secondo me farete un figurone.

Sono o non sono un genio?

Advertisements

  1. Pingback: Tanti auguri a me e una sorpresa a voi!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...