NEW YORK CHEESECAKE (QUASI) ALLA BANANA

RICETTA offerta da PANDIZENZERO

cheesecake banana2

Che fai vai a New York e  non assaggi la cheesecake niuiorchese? Sì, cioè vi spiego.

Il mio viaggio nella grande mela è stato caratterizzato, perlopiù, da una continua  e persistente assunzione di cibo, solido, liquido, caldo o freddo, seduta o in piedi, per strada o nei diner, il mio obiettivo prioritario messo a punto prima della partenza era sicuramente quello di camminare per New York e mangiare tutto ciò che attirasse la mia attenzione. E ovviamente la missione è stata compiuta.

Tuttavia, per una serie di motivi, la cheesecake, quella vera, m’è sfuggita, surclassata da tutta una serie di cose, wurstel, panne, crostatine, croissant, noodles, pizza coi pepperoni, noci pecan, patatine blu, e via dicendo, insomma l’ho ignorata, quasi senza volerlo, rimandando sempre “a domani”, ma quel domani non è mai arrivato…

A dirla tutta un specie di cheesecake l’avremmo anche mangiata, ma vista la scarsa qualità della torta e l’immensa fiducia che nutro nel popolo americano, vorrei dimenticare quello spiacevole episodio. Il tutto è nato in un carinissimo supermaket di Brooklyn, dove ci aggiravamo tra i reparti in cerca dei pochi ingredienti adatti alla preparazione di una cena italiana per la sera di Capodanno. Alla fine ci imbattiamo in questa confezione che mostrava apparentemente gustose cheesecake multigusto, nel banco frigo della gastronomia, e decidiamo che quello sarebbe stato il nostro ultimo dessert dell’anno. Ora, se io vado alla Conad a Monsummano, nel reparto pasticceria trovo una cifra di cose che non solo appaiono bellissime e gustosissime, ma che sono anche veramente buone, sicchè forte di questa consapevolezza garantisco sul dolce ammeregano.

Sbagliato. Il sapore era triste, senza slanci, non come ti aspetteresti da una fottuta cheesecake acquistata a New York.

Bene, ho rosicato e mi sono ripromessa che appena tornata a casa avrei preparato la formaggiotorta con la ricetta originale, ma nemmeno questo ho fatto. Al mio supermercato di fiducia (che non sta a Brooklyn, nè a Monsummano) avevano terminato la panna acida, così ho sostituito la stessa con panna fresca e yogurt, risultato? Una goduria infinita. E una bomba calorica.

(Tutti questi tentativi falliti sono una finzione, perchè più cheesecake sbaglio, più ne dovrò rifare per rimediare. Sono o non sono una volpe?).

Ingredienti (ho convertito le dosi dalle unità di misura anglosassoni a quelle che utilizziamo noi in Italia)

  • 300 gr di biscotti secchi
  • 113 gr di burro fuso
  • 600 gr di formaggio morbido tipo Philadelphia a temperatura ambiente
  • 225 gr + 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 4 uova intere
  • 250 ml di panna fresca da cucina
  • 125 gr di yogurt bianco intero
  • 2 cucchiai di latte
  • 5 banane

Frullare i biscotti ed amalgamarli con il burro fuso. Quindi deporre il preparato sulla base di una teglia a cerniera, livellare e riporre in frigo.

In un recipiente versare il formaggio e mescolarlo con i 225 gr di zucchero semolato, possibilmente con le fruste elettriche, amalgamare bene e versare una per volta le uova. Quando avrete ottenuto un composto omogeneo versatelo sulla base di biscotti e burro ed infornate a 170° C per circa 30 minuti.

Mentre la torta cuoce, mixate la panna fresca, lo yogurt e lo zucchero restante con le banane precedentemente passate al robot (con 2 cucchiai di latte).

Una volta che la torta sarà cotta, versate quest’ultima crema sulla superficie e ripassate in forno per altri 10-12 minuti.

Al termine della seconda cottura, estraete dal forno e fate raffreddare. Riponete in frigo e servite fredda.

cheesecake banana3

La cheesecake è ottima anche tiepida, specie nella versione cotta, ovvero questa qui sopra.

Enjoy!

p.s. La reale cheesecake non ha bisogno di topping, ma se vi garbano metteteceli.

Annunci

Una risposta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...